venerdì 30 maggio 2014

CONFRONTO BACCI-SAGRAMOLA, BICICLETTE - PISTA CICLABILE

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dal Consigliere Nazionale DC Claudio Biondi

Riteniamo che il confronto sia una metodo aperto e democratico per dare poi un giudizio sereno e limpido. Chi è che oggi non adotta questo sistema? Tutti a cominciare dall'imprenditore,dal Dirigente, dalla donna di casa. Abbiamo messo a suo tempo a confronto il Sindaco di Jesi Bacci e il nostro Sagramola per quanto riguardava le varie tasse comunali e le agevolazioni per le imprese del proprio territorio. Oggi abbiamo scelto la strada della Mobilità Sostenibile. Si fa un gran parlare di inquinamento,di polveri sottili sempre in aumento,per cui per limitare questo grave problema,si sta tornando a muoversi in città con le biciclette. Questo è l'argomento di attualità delle due città affrontato in modo completamente diverso l'una dall'altra. Sagramola appena insediato si è trovato dei soldi lì pronti lasciati da Sorci 50.000,oo Eur.e ci ha comprato dopo due anni 12 Biciclette che attualmente sono in deposito in un capannone del Comune. Come sempre una infinità di articoli per la messa in funzione di tali biciclette,foto,dichiarazioni, e l'istallazione in diverse parti della città delle attrezzature necessarie. Ma a tutt'oggi le biciclette non si sono......viste. E pensare che avevano con grande enfasi dichiarato che le biciclette sarebbero state a disposizione dal 1 Marzo 2014 .Quanto spenderà poi Sagramola per la gestione di queste biciclette a noleggio all'anno? E per la manutenzione delle stesse? E per l'assicurazione per eventuali furti? Una cifra che sarà come sempre a carico di noi cittadini. Abbiamo appena letto una dichiarazione dell'Assessore Galli ,uscita su un settimanale locale,che la spesa è di 40.000,oo Eur. e che inoltre poi si dovrà anche spostare l'attrezzatura già istallata al Parcheggio della Stazione ed il tutto sarà pronto per la fine di Giugno 2014.Che efficienza!!!!!! Vediamo invece quello che ha fatto Bacci nella sua Jesi. A chi acquista una bicicletta il Comune dà un contributo in denaro che oscilla dalla 50 alle 100 Eur. Ha pubblicato un bando e a tutt'oggi le domande sono oltre  120 e la spesa preventivata era di 6.000,oo Eur.Vista la notevole richiesta Bacci si è impegnato a rinnovare il bando per ampliare l'offerta. Sagramola avrà sempre e solamente  12 Biciclette, con una spesa fissa per la gestione che pagheremo noi Cittadini, Bacci invece con molto molto meno accontenta una infinità di Jesini. Inoltre,cosa che non ha fatto Sagramola, il Sindaco di Jesi ha ottenuto dalla Regione Marche 37.500,oo Eur. partecipando al bando della Mobilità Sostenibile dalla stessa pubblicato a suo tempo, per la realizzazione di piste ciclabili. I lavori a Jesi   partiranno a fine mese .E i nostri Amministratori? Non hanno fatto nemmeno la domanda erano troppo impegnati a fare articoli,dichiarazioni,promesse .....ecc..Eppure ricorderemo la promessa fatta addirittura in Consiglio Comunale aperto ai Giovani Consiglieri che avrebbero fatto una meravigliosa pista ciclabile con tanto di illustrazione del tracciato. E' difficile crederci ma è così,tutto ciò ha dell'incredibile !!!!!!! Una disgrazia questa Amministrazione. Chissà quale sarà oggi il giudizio di quel 54% dei Fabrianesi che ci hanno fatto questo........regalo!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento