lunedì 26 maggio 2014

FABRIANO, TASI AL 2,2 PER MILLE. RIFIUTI, TASSA IN TRE RATE

Aliquota Tasi solo su prima casa al 2,2 per mille. Imu su seconde case e capannoni al 9,80 per mille. Tari si pagherà in 3 rate: luglio, settembre e novembre, con percentuali ancora da decidere. Questi gli esiti del consiglio comunale di giovedì pomeriggio a Fabriano. «Non abbiamo previsto detrazioni perché si è deciso di applicare la Tasi solo sulle prime case. E senza una revisione completa del catasto, si rischiava di agevolare chi possiede case di pregio, ma accatastate in modo vecchio. E viceversa, proprietari di prime case che si sono visti affibbiare classi di accatastamento antiche» evidenzia l'assessore alle Finanze, nonché vicesindaco, Angelo Tini. «Crediamo di essere stati equi visto che chi possiede solo la prima casa pagherà solo la Tasi, mentre chi ha più immobili - quindi si presuppone abbiano maggiore disponibilità finanziaria - pagherà sia la Tasi che l'Imu». Per gli inquilini «abbiamo deciso di non applicare alcuna compartecipazione. Con il gettito Tasi si coprirà per intero il mancato trasferimento da parte dello Stato riguardo all'abolizione dell'Imu prima casa. Non ci guadagnano, né ci perdiamo». Dunque, nessun rinvio per il comune di Fabriano che è riuscito ad approvare per tempo le aliquote. La prima rata della Tasi e dell'Imu, quindi, si pagheranno il 16 giugno, ed il saldo a dicembre. (Il Messaggero)


Nessun commento:

Posta un commento